La teoria dei terremoti di Povia: cosa ha detto veramente?

Da ieri sera si è scatenato un pandemonio intorno alla teoria dei terremoti di , ovvero la sua affermazione su Facebook che una delle cause sarebbe lo spostarsi dei 7 miliardi di abitanti del pianeta da una parte all’altra.

E d’altronde si sa che ogni volta che il cantante si muove, che lo faccia intenzionalmente per far parlare di sé o meno, i media ci sguazzano e non vedono l’ora di sbatterlo in prima pagina. Come si sia arrivati a trasformare un cantante da artista in fenomeno di costume sarebbe una storia lunga da raccontare. Tutto forse è partito dalla celeberrima “Luca era gay” ammessa a Sanremo da quel furbone di Bonolis.

Da allora Giuseppe Povia – complici anche certe sue dichiarazioni molto poco politicamente corrette e non sempre azzeccatissime è stato etichettato e trasformato da cantante a opinion maker reazionario, e il più delle volte con intenti di ridicolizzazione e disprezzo.

Ma torniamo al caso del giorno. Ecco lo screenshot con le parole incriminate

povia

«La terra è in continuo movimento naturale, ci sono scosse di assestamento, etc, ma la terra è anche popolata da 7 miliardi di persone che si muovono. E questa potrebbe essere un’altra causa».

E voi che dite, potrebbe esserlo? Chi volesse approfondire può sempre seguire , la trasmissione in diretta streaming del cantante.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook