È morto Claudio Abbado, storico direttore d’orchestra italiano e senatore a vita

È deceduto a Bologna, dove viveva il maestro e direttore d’orchestra, nonché senatore a vita . Era stato nominato senato ad agosto dal Presidente Napolitano, ma negli ultimi mesi aveva contratto una malattia che alla fine ce l’ha portato via all’età di 81 anni. Nato a Milano il 26 giugno 1933, già nel 1960 era approdato alla Scala di Milano fino ad assurgere al ruolo di maestro-simbolo della scuola italiana, affiancato poi dall’altro mito della direzione d’orchestra Riccardo Muti, col quale divideva la fama e la consapevolezza di rappresentare i nomi più noti del nostro paese in questo ambito.

Proprio giovedì scorso avevamo trasmesso via radio il Parsifal di Richard Wagner diretto da Abbado, e mai ci saremmo immaginati – nonostante le sue precarie condizioni di salute – che pochi giorni dopo sarebbe mancato. lascia un grande vuoto nella vita culturale e artistica italiana, anche per tutto quello che ha rappresentato in ambito sociale.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook