Advertisements
Advertisements

I Magazzini Generali chiusi un mese dal Comune di Milano per inaccessibilità ai disabili

Uno dei più grandi locali di Milano, i Magazzini Generali, rimarrà chiuso un mese oltre a dover pagare una sanzione di 516 euro. I fatti risalgono a marzo, in occasione del concerto dei Black Rebel Motorcycle Club. La direzione aveva infatti rassicurato un disabile sull’accessibilità dei suoi locali, ma una volta sul posto l’ingresso si era rivelato impossibile a causa dell’assenza di una pedana.

La questione è poi andata per vie legali, anche a causa della mancanza di un accordo tra le parti (il locale di via Pietrasanta e l’associazione Ledha), e l’esito finale è stato quello suindicato.

Rimane da capire come sia stato possibile che almeno successivamente il locale non abbia fatto di tutto per mettersi in regola, come la gran parte dei locali milanesi per concerti, tutti accessibili senza problemi.

Potete approfondire il tutto qui. A quanto pare la carrozzina era elettrica, dunque molto più pesante di quelle manuali, e il sistema adottato dal locale per superare le barriere, ovvero un forzuto che sollevava le carrozzine a braccia, in questo caso non ha funzionato.

Sottolineando che il mese di chiusura verrà applicato in un periodo concordato per non creare eccessivo danno al locale, e che la misura è da ritenersi in parte simbolica, rimane incomprensibile il fatto che il padrone del locale, secondo l’avvocato di parte, si sia rifiutato di migliorare l’accessibilità ritenendo che le cose andassero bene così.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all’ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish.

Contatto diretto: blog@gamefox.it