Advertisements
Advertisements

Come Savonarola: il nuovo singolo di Eugenio Finardi (video, recensione e testo)

Un capolavoro. Solitamente non amiamo usare iperboli nelle nostre recensioni un po’ disincantate, ma quando la qualità è così elevata come nel caso dell’ultimo singolo di , non possiamo che sottolinearlo con grande soddisfazione.

Come Savonarola. Già dal titolo è lecito aspettarsi tanto. Un’invettiva contro la deriva della società senza prospettive e senza futuro che si apre davanti alle nuove generazioni, per un testo condivisibile e giustamente arrabbiato. E poi il recupero (con juicio) degli assoli di tastiera (finalmente!) da un passato della canzone italiana, quello più squisitamente prog, che solo da Battiato abbiamo sentito utilizzare di recente.

Bravo Eugenio, tiriamo fuori la canzone italiana dal pantano in cui s’è cacciata. Non vediamo l’ora di ascoltare anche l’album “Fibrillante”, in uscita il 28 gennaio per la Universal, non per niente prodotto da Max Casacci dei Subsonica. Una garanzia.

| Eugenio Finardi

Testo Come Savonarola | Eugenio Finardi

Non hai fatto un grande affare
ad andarti a innamorare
di uno come me
che sto invecchiando male
fra rabbia e delusione
e un futuro che non c’è

e il mondo che sognavo
e tutto ciò per cui lottavo
ora sembra inutile
hanno vinto i culi stanchi
gli arrivisti, gli arroganti
che più falsi non ce n’è

Urlo alla luna e al sole
le mie inutili parole
che nessuno sta a ascoltare
e allora ho voglia di bruciare
urlando a squarciagola
come Savonarola

Bisogna esser qualunquisti
aggressivi e opportunisti
per riuscire ad arrivare
io ti giuro ci ho provato
a esser calmo e controllato
ma non son tipo da tacere

io in fondo sono quello
un disperato un Masaniello
che oramai può solo urlare
mentre economisti e professori
spacciano prediche e valori
per poterci poi sfruttare

Urlo alla luna…

So che ti faccio soffrire
con le mie facce scure, la mia negatività
ma devo solo ritrovare
un nuovo modo di lottare
per la nostra dignità

e una vita che sia umana
più libera e più sana
di giustizia e verità
guarda i nostri figli spenti
dal vuoto che han davanti
senza possibilità

Urlo alla luna…

Urla alla Luna e al Sole
tutte quante le parole
fino a farti ascoltare
abbi coraggio di bruciare
gridando a squarciagola
come Savonarola

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all’ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish.

Contatto diretto: blog@gamefox.it