Advertisements
Advertisements

Nuove proposte Sanremo: La Modernità di Vadim Valenti (video, recensione e testo)

Il sito Rai dedicato al Festival di Sanremo oggi ha pubblicato le videoclip degli otto finalisti della gara Nuove Proposte. Partiamo da e dalla sua La Modernità.

È chiaro come il solo che la commissione fosse a caccia del nuovo Vasco Rossi, e Vadim gli assomiglia molto, almeno nei suoi pezzi più intimisti. La musica del brano è trascurabile, ma il testo è intenso. Peccato che si ripieghi quattro volte su se stesso, ripetendo sempre lo stesso concetto.

Potrebbe anche fare breccia (ma secondo noi c’è di meglio).

Per il video clicca qui. Segue il testo.

Testo La Modernità | Vadim Valenti

Scendono gocce di sudore
Sulla fronte di un lavoratore
E il mondo non può farne a meno
Almeno credo, almeno credo

Ma questa è la modernità
Noi a casa, voi a casa
Un computer lavorerà

Ora qui in questo meccanico mondo
Non ho compreso qual è il posto che posso, che posso occupare
Forse non posso più nemmeno respirare
E poi… e poi c’è lei
Che ha bisogno di più
E poi ci sei anche tu

Scendevano gocce di sudore
Sulla fronte di un lavoratore
Tanto tempo fa
Ma questa è la modernità
Noi a casa, voi a casa, il computer lavorerà

Ora qui in questo meccanico mondo…
E poi ci sei anche tu

Scendono gocce di sudore…

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all’ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish.

Contatto diretto: blog@gamefox.it