Advertisements
Advertisements

#cdimbarazzanti, il nostro primo esperimento social!

Chi di noi, almeno una volta nella vita, non ha avuto dei gusti musicali discutibili dei quali si è poi amaramente pentito? Soprattutto durante l’adolescenza (ma non solo) a tutti è capitato di fissarsi con un particolare artista o gruppo musicale che, in un secondo momento, si è trasformato in una piccola grande ossessione “in negativo”, una sorta di macchia nella propria “storia evolutiva musicale”. E allora? C’è qualcosa di male? Assolutamente no!
Al contrario, i nostri gusti musicali passati, presenti e futuri sono sempre un ottimo (e stimolante) argomento di conversazione e di dibattito: è alla luce di tutto questo che stiamo per proporvi un esperimento social che abbiamo voluto chiamare ““.

Partecipare è molto semplice: andate a spolverare i vostri scaffali di cd accumulati nel tempo (già, quelli che non comprate più dopo che è arrivato iTunes…) trovate il cd più trash e brutto che abbiate mai comprato, scattate una foto e condividetela sui vostri social network preferiti, siano essi Twitter, Facebook, Instagram o, perché no, tutti loro insieme: mi raccomando, è fondamentale che usiate l’hashtag #cdimbarazzanti, in modo tale che tutti gli utenti che ci cliccheranno sopra vedranno nelle loro bacheche una lunga lista di cd di dubbia qualità.

Qual è l’obiettivo di tutto questo? Da un lato, sarà uno stimolo per una possibile diatriba fra gli estimatori di un disco e i suoi detrattori; dall’altro, sarà un’occasione per farsi quattro sane risate!

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Alberto_Muraro

Seguitemi su Twitter: @alb_simultaneo