Advertisements
Advertisements

Radio Deejay: Linus chiude la polemica su Sting: per lui solo rispetto

A due giorni di distanza dal post sul suo blog personale (ospitato dal sito di Radio Deejay) in cui Linus aveva definito Sting simpatico come la sabbia nel letto“, il direttore dell’emittente ha deciso di tornare sull’argomento nel tentativo di chiudere la polemica.

Il motivo può essere anche l’inevitabile sollevazione del “popolo dei Police” che si è sentito punto nel vivo. C’è stato anche chi ha voluto rimarcare che all’uscita da via Massena Sting si sarebbe fermato a fare foto e autografi, Linus no.

E proprio su questo il direttore è categorico: “Caro amico di Bari che sei venuto sotto via Massena, sono contento che Sting si sia fermato a salutarvi. Ma quando dici che io uscendo non vi ho filato per nulla dici una gigantesca stronzata. Lunedì, dopo il programma, non sono MAI uscito, fino a sera. Non so cosa hai visto”.

Tornando invece all’ex-leader dei Police, ecco la puntualizzazione del blog.

Giusto per chiudere l’argomento, e soprattutto per fuggire da questa tendenza a ingigantire e trasformare tutto in una guerra con buoni e cattivi. A parte il titolo, che era volutamente irridente, se rileggete quello che ho scritto ci trovate solo rispetto. Con giusto un pizzico di inevitabile disappunto. Nessuno lo voleva cabarettista ma non guardare in faccia chi ti ospita non è un gesto carino.

Allora la chiudiamo qui? Ok, ma prima anche da parte nostra una puntualizzazione visto che ci sentiamo tirati in ballo dalla cosiddetta “tendenza a ingigantire”. Quando si è personaggi pubblici, caro Linus, bisogna misurare le proprie parole se non si vuole che vengano riprese o come dici tu “ingigantite”. Niente guerra tra buoni e cattivi ma semplice giornalismo di informazione.

E anche tu – che hai pieno diritto alla tua opinione -, devi assumerti la responsabilità di ciò che dici invece di lamentarti delle conseguenze.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all’ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish.

Contatto diretto: blog@gamefox.it