Advertisements
Advertisements

Pixies live ad Assago Forum: recensione e scaletta del concerto

all’Alcatraz di Milano, un evento quasi incredibile se si considera che la band ha fatto la storia della new wave dagli anni 80 a oggi, e poco importa se si presenta senza la bassista storica Kim Deal, sostituita da Kim Shattuck.

Black Francis è sempre lui, e basta poco per accendere l’entusiasmo del pubblico che ha stipato in ogni ordine di posti il teatro milanese, dando il via alle danze (si fa per dire) poco dopo le 21. Subito Caribou, e poi una sfilza di pezzi storici (alla fine saranno addirittura una trentina, non tutti identificati nella scaletta che vedete sotto), per un live indimenticabile.

Già la celeberrima Monkey gone to heaven, suonata per seconda, porta alla mente grandi ricordi, e poi classici come Here comes your man, Bone machine e Wave of mutilation, oltre a cover di Neil Young (Winterlong) e della cult-band Jesus and the Mary Chain (Head On).

Chiusura con 4 bis e finale apocalittico con Where Is My Mind? che molti ricorderanno come colonna sonora del film Fight Club tratto dall’omonimo capolavoro letterario di Chuck Palahniuk. festa!

Ecco di seguito la setlist dei Pixies live all’Alcatraz.

Scaletta concerto Pixies Milano Alcatraz 4/11/2013

Caribou
Monkey Gone to Heaven
Velouria
Havalina
Vamos
Here Comes Your Man
Bagboy
River Euphrates
Crackity Jones
Something Against You
Distance Equals Rate Times Time
Wave of Mutilation
Winterlong (Neil Young)
Cactus
Nimrod’s Son
Indie Cindy
Ed Is Dead
Brick Is Red
Break My Body
Bone Machine
What Goes Boom
I’ve Been Tired
Broken Face
Isla de Encanta
Tame
Hey
Head On (The Jesus and Mary Chain)
Gouge Away
Debaser

BIS

Motorway to Roswell
In Heaven (Lady in the Radiator Song)
Andro Queen
Where Is My Mind?

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all’ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish.

Contatto diretto: blog@gamefox.it