Advertisements

X Factor 7: tutte le assegnazioni della seconda puntata e l’omaggio di Morgan a Lou Reed

I giochi sono fatti: i 4 giudici di hanno scelto tutti i brani che gli undici concorrenti rimasti in gara canteranno sul palco il prossimo giovedì, 31 ottobre, la notte delle streghe.

Partiamo da Elio, che continua a portare avanti la sua linea del “non me ne frega niente della trasmissione”, assegnando brani piuttosto faciloni: ad Alan tocca forse il pezzo più bello, Don’t let me be missunderstood di Nina Simone, mentre Aba si becca l’abusatissima Florence & The Machine con Lover to Lover e a Fabio tocca Basket Case dei Green Day(!).

Anche Mika non brilla particolarmente per originalità e assegna a Viò il (bel) pezzo di Jovanotti “Le tasche piene di sassi”, a Gaia “Bitch” di Meredith Brooks e infine Raggaemuffin di Selah Sue (fra i tre, il pezzo più azzeccato) a Valentina; dal canto suo Simona Ventura stupisce (in positivo) con Luce di Elisa, assegnata agli Ape Escape, Let me entertain you di Robbie Williams ai Free Boys e infine Nietzsche che dice di Zucchero agli Street Clerks.

Concludiamo in bellezza, neanche a dirlo, con , rimasto con due cantanti: interessante la scelta di The Wall dei Pink Floyd per Andrea, e ancora più particolare quella per Michele, che avrà l’onore e onere di cantare un pezzo di David Sylvian intitolato Silver Moon.

Concluse le assegnazioni, Morgan stesso si è sentito in dovere di informare i concorrenti della morte di : come c’era da aspettarsi, Marco Castoldi ha preferito suonare un pezzo in onore dell’artista piuttosto che ricordarlo con un triste silenzio; la scelta è dunque ricaduta sul classico Take a Walk on the Wild side, intonata insieme a tutti i concorrenti. Unico e inimitabile Morgan!

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Alberto_Muraro
Seguitemi su Twitter: @alb_simultaneo