Advertisements
Advertisements

Il lato oscuro di Topolino: ecco le canzoni Disney più dark di sempre

Se siete degli inguaribili nerd come il sottoscritto, avrete già letto almeno un milione di volte tutte le leggende metropolitane che circondano la , la più grande e potente multinazionale dell’entertainment per bambini al mondo: fra messaggi subliminali erotici/satanici e storie sulle simpatie naziste del fondatore Walt , su internet c’è davvero di che sbizzarrirsi. Anche se queste voci trovano un po’ il tempo che trovano, c’è da dire che più di qualche volta i lungometraggi di questa casa di produzione hanno osato parecchio, allontanandosi dai classici schemi alla “Mulino Bianco” per trattare in maniera più o meno ironica temi scottanti e indubbiamente rischiosi e creando pezzi che spesso si sono trasformati in veri e propri capolavori.

Ecco dunque a voi la nostra personale lista delle canzoni più dark mai viste in un film Disney!

01 Poor Unfortunate Souls/Povera anima sola (La Sirenetta)

La prima canzone che abbiamo scelto è il classico pezzo da “cattivo”: in Povera Anima Sola la strega del mare Ursula convince la giovane sirena Ariel a diventare umana a costo della sua incredibile voce. Il pezzo, scritto dal premio Oscar Alan Menken, è di grande impatto ed è reso ancora più spaventoso dai primi piani sulla diabolica Ursula e da una breve formula di magia nera. Pelle d’oca.

02 Jack’s Lament/Re del blu re del mai (The Nightmare Before Christmas)

Tratta dalla colonna sonora del celeberrimo lungometraggio in stop-motion “The Nightmare before Christmas” di Tim Burton, Re del blu re del mai, interpretata magistralmente da Renato Zero, è un pezzo fenomenale, intenso e poetico, che racconta dei primi dubbi esistenziali del giovane Jack Skeletron, schiacciato dal provincialismo della città di Halloween. In breve, una perfetta metafora di tutti i globetrotter del mondo.

03 Be prepared/Sarò re (Il Re Leone)

Cantata da un convincente Tullio Solenghi nella versione italiana, Sarò Re ci trasporta nel mondo di Scar (l’invidioso fratello del re della savana Mufasa) protagonista di una delle scene più drammatiche che il cinema d’animazione ricordi. Proprio come la spettacolare colonna sonora del film da cui è tratto, gran parte del fascino del pezzo deriva dai cori e dagli strumenti africani che lo impreziosiscono.

04 Heffalumps and Woozles/Efelanti e Noddole (Troppo vento per Winnie Pooh)

Questo particolarissimo brano è stato tratto dalla colonna sonora di un film dedicato all’orsacchiotto Winnie The Pooh uscito nel 1968: visto il livello di psichedelia, evidentemente in quel periodo tirava aria un po’ hippie in casa Disney!

05 Pink Elephants/I rosa Elefanti (Dumbo)

Altro grande “trip” disneyano, in questo caso dovuto esplicitamente ad una paurosa sbronza: Dumbo si ritrova a bere per sbaglio dello champagne insieme al suo fidato amico Timoteo, e il risultato è una parata di elefanti multicolor le cui sembianze hanno sconvolto più di qualche generazione. La scena, di per sé, è un piccolo grande cult per gli appassionati del film.

06 Hellfire/Fiamme dell’inferno (Il gobbo di Notre Dame)

Il terribile giudice Claude Frollo è indubbiamente uno dei personaggi più cattivi che il cinema per bambini ricordi.
Il pezzo, davvero splendido, è Eros e Thanatos (amore e morte) allo stato puro, poiché racconta i tormenti di Frollo nei confronti della gitana Esmeralda, che vorrebbe uccidere ma allo stesso tempo possdere. Brano e scena pazzeschi.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Alberto_Muraro

Seguitemi su Twitter: @alb_simultaneo