Advertisements
Advertisements

Il video di Alfonso di Levante in esclusiva su deejay.it (testo e video)

Sembra ormai chiaro che Alfonso, brano d’esordio della cantautrice siciliana uscito lo scorso 15 maggio (e di cui vi abbiamo parlato 10 giorni fa), sarà uno dei tormentoni estivi dell’estate 2013. Lanciato radiofonicamente da Radio Deejay ma anche da Radio Rai2, dove è stata ospite interpretando un’ottima cover di Se stasera sono qui, la canzone sta conquistando tutta l’Italia e finalmente ha un video tutto suo.

Il video rappresenta il testo della canzone: la cantante partecipa ad un party, pur non conoscendo né il festeggiato, né il padrone di casa. Tutto il contorno della festa, dal vestito alle “scarpe da sera”, non rappresenta però lo stato d’animo di Levante e verosimilmente dell’intera generazione dei giovani del 2013, che si trova ad avere in mano solo alcolici e niente più.

E il ritornello, che entra in testa al primo ascolto, è una sintesi perfetta di questo concetto: “Che vita di merda”. Levante è una scoperta della INRI, etichetta discografica indipendente torinese.

Di seguito, riproponiamo il testo della canzone. Per il video, disponibile in esclusiva sul sito di Radio Deejay, vi rimandiamo a questo indirizzo.

Testo:

Mai, mai, mai mi perdonerei
Mai… ho tagliato i capelli da sola
Mai…mi sento una persona nuova
Ho messo le scarpe da sera
E sembrerò seria e sembrerò in vena
Shalalà che gioia mia dà
Stare in mezzo alla ressa
Si parla di festa
Tu ru ru, berrei volentieri un caffè
Mi pestano i piedi da un’ora
Ho le scarpe da sera ma non sono in vena

Corre l’anno 2013, in mano alcolici… e niente più

Che vita di merda
Ma che cosa c’entra il bon ton?
Ho riso per forza ho rischiato di dormirti addosso
Stronzo, tanti auguri ma non ti conosco

A, E, I ,O ,U Y … se ora parte il trenino mi butto al binario
Guarda là, c’è uno in mutande e papillon
Dov’è il proprietario di casa
L’imbarazzo è palese ma sono cortese

Corre l’anno 2013, in mano alcolici… e niente più

Che vita di merda
Ma che cosa c’entra il bon ton?
Ho riso per forza ho rischiato di dormirti addosso
Alfonso, tanti auguri ma non ti conosco
Tanti auguri ma non ti conosco…

Che vita di merda
Ma che cosa c’entra il bon ton?
Ho riso per forza ho rischiato di dormirti addosso
Alfonso, tanti auguri ma non ti conosco

Advertisements

Commenti Facebook

commenti