Deja Vu, l’inedito di Manuel Foresta (audio e testo)

Deja Vu è il titolo del brano inedito di Manuel Foresta a The Voice of Italy, ma la sua sfortuna è stata non riuscire a partecipare alla finale, essendo stato eliminato il giovedì prima.

Già, peccato che il suo inedito sia cercato più di quello della maggior parte dei finalisti. Eccovi l’audio video integrale il testo del brano, molto divertente e in linea col personaggio.

| Deja Vu

Testo Manuel Foresta | Deja Vu

Sento il peso del tuo amore
È un piacere ma rischio di impazzire
Io non oso lo sai contraddirti giammai
Ma all’altare io non ci voglio andare
Mi sento soffocare
Tu fammi respirare
ma cosa devo fare
fuggire sì ma dove

Vivo dentro un deja vu
Io non mi riconosco più
La vita mi sta stretta ma che cosa devo far
Rischio di impazzire
Cosa posso dire non prenderla male
Ma non fa per me

Scusa amore devo andare
Ho un impegno non posso rimandare
Mi sento soffocare
Possiamo rallentare
A un passo dall’altare
Vorrei solo fuggire

Vivo dentro un deja vu
Io non mi riconosco più
La vita mi sta stretta ma che cosa devo far
Rischio di impazzire
Cosa posso dire non prenderla male
Ma non fa per me

Mi servirebbe dello scotch
Del whisky liscio un po’ di rum
Qualcuno ha un sigaro per me
Si salvi chi si può

Vivo dentro un deja vu
Io non ti riconosco più
La vita mi sta stretta ma che cosa devo far
Vivo dentro un deja vu
Io non mi riconosco più
Sognavo il fox e il charleston
Il jazz e rhythm and blues

Rischio di impazzire
Cosa posso dire
non prenderla male
Ma non fa per me
Mi sento soffocare
Possiamo rallentare
A un passo dall’altare
Vorrei solo fuggire

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook