Il concerto di Milano di Biagio Antonacci: recensione

Ieri sera 21 gennaio 2013 al Mediolanum Forum di Assago (Milano) è andato in scenil primo dei due concerti (il secondo è stasera) che chiudono il tour di . Chi si recherà al Forum oggi avrà l’occasione di vedere anche i super ospiti Alessandra Amoroso, Club Dogo e Giuliano Sangiorgi.

Tornando al concerto, invece, ruotava tutto intorno all’ultimo lavoro “Sapessi dire no”, reduce dal grande successo di vendite che dimostra quanto questo artista sia tuttora in voga, nonostante la sua formula non sia mai cambiata negli anni.

E Biagio comunque balla, intrattiene, invita a cantare tutte le zone del palazzetto. Vero, ci sono più donne che uomini nel pubblico, ma tutti intonano pezzi come “Angela”, “Senza un nome” e “Iris”, in attesa del gran finale. Nel mezzo c’è spazio anche per una cover di lusso come “Il cielo in una stanza” di Gino Paoli.

E dopo la parentesi molto particolare con Ron, arriva il momento più atteso dal pubblico, che prima si scatena con “Non vivo più senza te”, e infine si gode i meritati bis: il pezzo-simbolo di Biagio “Convivendo”, e dopo una breve pausa il brano di chiusura “Ti dedico tutto”

Più di 20 canzoni eseguite dal cantante milanese, per un pubblico visibilmente soddisfatto che lascia il Forum in visibilio. È un BIagio Antonacci davvero all’apice della forma, in barba a chi lo aveva visto in declino.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook