Advertisements
Advertisements

A DJ Giuseppe non è ancora passata…

Qualche settimana fa il conduttore di Music and Cars era diventato personaggio di spicco per le cronache radiofoniche per aver lanciato un’invettiva contro lo Zoo di 105 dopo che nel programma di Marco Mazzoli era andata inavvertitamente in onda una bestemmia durante uno scherzo telefonico. La risposta iniziale riguardò la vicenda giudiziaria del 2015.

Da lì Mazzoli sospese volontariamente il programma, annunciò l’addio a 105 salvo poi far rientrare l’allarme dopo svariate riunioni coi colleghi. Ma le ruggini on Dj Giuseppe non si sono arrestate in quel frangente. Da un lato lo Zoo ha sottolineato come la cosa potesse risolversi internamente, definendo lo speaker “stronzo” e promettendo di attenderlo al varco alla prossima marachella.

Dall’altra, le parole sono state queste: “Felice di sapere che lo Zoo è di nuovo in onda. Con Mazzoli è un rapporto di odio e amore. Non sarà né la prima né l’ultima, ma la stia è reciproca“. Questa è la “guerra” più recente dello speaker milanese, che una volta disse a Pippo Palmieri – tecnico dello Zoo – “Consegni tu le querele per diffamazione?“.

Ma ricordiamoci che Luciano Fronti è a 105 per la arcinota fine del rapporto d’amicizia e di lavoro con Albertino. Da tempo non digerisce la parola “Reunion” – riferita a quella del Deejay Time, alla quale non è mai stato invitato – e sovente lancia frecciate ad Albertino. Ieri ha chiesto ad un ascoltatore di Music and Cars che telefonava da Alba (piaach!): “Potresti cambiare paese? Io mi sveglio tardi apposta per evitare quella parola”. E poi ha concluso: “Davide, un saluto a te e ai cittadini  del paese innominabile”.

Evidentemente, a distanza di 12 anni Giuseppe non ha ancora rimosso l’accaduto di quando si è bruscamente interrotto il suo rapporto col collega con cui formava un duo divenuto storico, e con Via Massena in generale,

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece

Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta – ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 – ora fa prevalentemente il blogger con l’aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione “Radio News”.