Marco Mengoni in concerto a Milano: recensione e scaletta

Dopo la data zero di Civitanova, ieri sera è andato in scena al Teatro degli Arcimboldi di Milano per il vero debutto della sua tournée teatrale di supporto all’ultimo album #prontoacorrere.

E va subito detto che l’album è stato eseguito per intero, nell’ambito dei 24 pezzi complessivi interpretati dal cantante durante la serata.

Marco non si è certo risparmiato , dividendo la serata in due tempi, con dieci minuti di intervallo, proprio come avviene in una piece vera e propria.

Una band di 5 strumentisti eccellenti accompagna il nostro, che presenta un palco ipertecnologico e pieno di luci. Si parte subito con Prontoacorrere, e poco dopo al sesto brano c’è il primo brivido con L’equilibrista. ma lo spettacolo va via via crescendo e trova il culmine come sempre accade nella seconda tranche.

La valle dei re e Tanto il resto cambia piacciono molto, come anche In un giorno qualunque, ma è con L’essenziale che si scatena l’energia del pubblico. Già, perché Mengoni sta ancora vivendo quella fase in cui ogni canzone è seminale e tutto quanto diventa magico. Quella fase che tra qualche anno sarà ricordata come il periodo aureo dell’artista, anche se continuerà ad avere successo. Non è stato così per tutti i grandi, da Eros Ramazzotti in avanti?

E infine c’è anche spazio per una sorpresa. Cambio d’abito dall’eleganza assoluta allo sportivo andante e via alla nuova sicura hit “Una parola” che chiude il concerto.

Ma tranquilli, le scalette di Marco non sono mai uguali, e c’è da aspettarsi di tutto. Ed ora via, tutti concentrati sull’Eurovision Sopng Contest di sabato 18 maggio. Facci vincere, Marco!

Ecco la scaletta del concerto di Milano per il #prontoacorrere tour 2013.

Prima parte

1) Intro
2) Prontoacorrere
3) Evitiamoci
4) Bellissimo
5) Non passerai
6) L’equilibrista
7) Credimi ancora
8) Avessi un altro modo
9) Dall’inferno
10) I got the fear
11) Spari nel deserto
12) 20 sigarette

Seconda parte

13) La vita non ascolta
14) Un’altra botta
15) Tonight
16) Come ti senti
17) La valle dei re
18) Tanto il resto cambia
19) Solo
20) In un giorno qualunque
21) Non me ne accorgo
22) Natale senza regali
23) L’essenziale

Bis

24) Una parola

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook