Advertisements
Advertisements

Concerto Primo Maggio 2013: Medley Prog della Grande Orchestra del Rock (video)

Il momento più bello del Concerto del Primo Maggio, almeno per chi scrive, arriva subito dopo la riapertura dei violoncellisti di Sollima. Tocca infatti alla e al suo Prog Medley.

Ma prima di tutto spieghiamo ai ragazzi cos’è il prog. È il diminutivo di rock progressivo, la più fertile stagione rock italiana, che ha avuto il suo zenit negli anni 70 con gruppi che tutto ilo mondo tuttora ci invidia. Quattro su tutti: Area, Banco del Mutuo Soccorso, Premiata Forneria Marconi e Le Orme.

Il supergruppo, del quale citiamo al volo Vittorio Nocenzi e Francesco Di Giacomo (tastiere e voce del Banco), Faso (basso di Elio e le Storie Tese), i chitarristi Maurizio Solieri (Vasco Rossi) e Federico Poggipollini (tra gli altri Ligabue), Boosta dei Subsonica (tastiere) Andrea Mariano dei Negramaro e altri, attaccano sulle inconfondibili note del Concerto Grosso dei New Trolls.

Da lì si passa a Luglio, Agosto, Settembre (Nero) degli Area, eseguita molto bene dal cantante dei Marta sui Tubi Giovanni Gulino che ha l’ingrato compito di rievocare Demetrio Stratos. In mezzo al brano viene inserita una battuta di Paranoid Android dei Radiohead, il gruppo che in era moderna più si è avvicinato alle sonorità prog (forse coi Muse).

Poi arriva i momento del grande Francesco Di Giacomo con una versione riarrangiata di Non mi rompete, cavallo di battaglia del Banco in cui Vittorio Nocenzi si scatena. Segue È festa della Pfm (meglio nota come Celebration) sempre suonata da Nocenzi con l’accompagnamento della possente sezione chitarristica. Ricordiamo che Celebration fu il primo storico tentativo di comporre una tarantella rock, e che faceva letteralmente impazzire il pubblico americano, prima che la Pfm venisse esiliata dagli Usa per aver partecipato a un concerto filopalestinese. (erano i politicizzatissimi anni settanta).

Entra Niccolò Fabi, dando vita a una vibrante versione di Un mondo d’amore di Gianni Morandi, che chiude l’esibizione.

Ecco il video dell’esibizione.

Video | Grande Orchestra del Rock in Medley Prog

Advertisements

Commenti Facebook

commenti