Advertisements

Ermal Meta all’Alcatraz di Milano: recensione e scaletta

Prosegue il Vietato Morire tour di che ieri sera, domenica 7 maggio, ha fatto tappa a Milano in un Alcatraz che era sold outa da tempo, così come la gran parte delle numerose date annunciate.

Uno show intenso che ha visto una scaletta composta da ventitré brani dove si l’artista di origini albanesi ha spaziato tra gli esordi come solista, all’affermazione con il suo ultimo disco Vietato Morire. L’inizio è stato affidato ad Odio le favole, estratto proprio dal suo ultimo disco dal quale abbiamo ascoltato l’intera tracklist: da Pezzi di paradiso, Lettera a mio padre e Gravita con me, fino alla chiusura del concerto con A parte te.

Non sono mancati anche i brani che Ermal Meta ha scritto per altri artisti o quelli che risalgono al periodo con La Fame di Camilla, la band di cui era leader, senza dimenticare una piccola parentesi più intima dove abbiamo assistito alla versione acustica di New YorkAmara terra mia.

I prossimi appuntamenti saranno il 14, 16 e 17 maggio a Torino, Roma e Napoli: anche queste tre date sono già sold out.

Scaletta concerto Ermal Meta Milano 7-5-2017

Al link sopra l’archivio storico delle scalette dei concerti di Ermal Meta

Odio le favole
Pezzi di paradiso
Lettera a mio padre
Gravita con me
Piccola anima
Ragazza paradiso
Bob Marley
Voodoo Love
Volevo dirti
New York
Amara terra mia
Umano
Buio e luce
Come il sole a mezzanotte
Vietato morire
Rien ne va plus
Schegge
La voce del verbo

La vita migliore
Bionda
Straordinario
Era una vita che ti aspettavo
A Parte te

 

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.