Advertisements

Che sia Benedetta: testo e significato della canzone di Fiorella Mannoia

Qual è il significato del testo di , canzone di  piazzatasi seconda al Festival di Sanremo, benché favorita (ma Gabbani quest’anno era imbattibile)? Anche qui cerchiamo di farne un’esegesi analizzandola parola per parola. Si tratta come nel caso di Ermal Meta di un pezzo banalissimo musicalmente ma davvero profondo come testo.

Come noto il brano parla della vita e il tema è rialzarsi dopo ogni batosta e dopo ogni sconfitta. Per quanto assurda – dice il testo – la vita è perfetta; non nel senso che rappresenti la perfezione in senso stretto, ma perché se cadi si ferma comunque ad aspettarti.

Il team fondante è “tenersela stretta”, invece di cadere preda della disperazione che spesso può portare al suicidio o alla depressione. Interessante poi l’inserto religioso: “e se è vero che c’è un dio e non ci abbandona che sia fatta adesso la sua volontà”; come a dire che è un dio (immaginiamo il riferimento sia multireligioso) che ha pensato e costruito gli eventi della nostra esistenza e dunque dobbiamo accettarli.

Qui si sconfina un po’ nella predestinazione, o se vogliamo nel ciò che deve accadere accade che ci ricorda un bellissimo pezzo dei Csi di Giovanni Lindo Ferretti; “Accade”. Ma si sa quanto Ferretti fosse affascinato dalle filosofie orientali; sarebbe interessante sentire a riguardo l’opinione della Mannoia, le cui posizioni di sinistra non sono un mistero. Potrebbe nascerne un avvincente dibattito filosofico.

 

Ecco testo e video ufficiale di Che sia Benedetta.

CHE SIA BENEDETTA –  TESTO

Ho sbagliato tante volte nella vita
Chissà quante volte ancora sbaglierò
In questa piccola parentesi infinita quante volte
ho chiesto scusa e quante no
è una corsa che decide la sua meta
quanti ricordi che si lasciano per strada
quante volte ho rovesciato la clessidra
questo tempo non è sabbia ma è la vita che passa passa

Che sia benedetta
per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta
per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta
siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta

Tenersela stretta
siamo eterno siamo passi siamo storie
siamo figli della nostra verità
e se è vero che c’è un dio e non ci abbandona
che sia fatta adesso la sua volontà
in questo traffico di sguardi senza meta
in quei sorrisi spenti per le strade
quante volte condanniamo questa vita
illudendoci d’averla già capita
non basta non basta
che sia benedetta

Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta…

A chi trova se stesso nel proprio coraggio
a chi nasce ogni giorno e comincia il suo viaggio
a chi lotta da sempre e sopporta il dolore
qui nessuno è diverso perché nessuno è migliore
a chi ha perso tutto e riparte da zero perché
niente finisce quando vivi davvero
a chi resta da solo abbandonato al silenzio
a chi dona l’amore che ha dentro
che sia benedetta

Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta
per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta
e siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta
tenersela stretta
a tenercela stretta
che sia benedetta

loading...

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook