Advertisements

Dream Theater live a Roma: recensione e scaletta

Il prima concerto italiano de i , di scena all’Auditorium Parco della Musica di Roma, ha riservato una serie di gradite sorprese. La scaletta ha infatto presentato una serie di premiere e di pezzi che non venivano eseguiti anche da dieci/vent’anni (per esempio la mitica Hell’s Kitchen).

L’Images, Words & Beyond 25th Anniversary Tour ha previsto di fatto tre tempi di esecuzione il secondo dei quali è stato aperto dalla magistrale Pull me Under, mentre la terza parte è stata interamente riservata al mitologico EP (anche se qualcuno non ama definirlo tale vista anche la lunghezza) A Change of Seasons, con la title track che lo introduceva, della durata di 23 minuti (nell’originale datato 1995).

Vedremo se la band replicherà la setlist già stasera nella sua seconda serata romana, ma conoscendo i ragazzi prevediamo altri sorprendenti stravolgimenti.

Scaletta Dream Theater Roma 30-1-2017

Al link sopra l’archivio storico delle scalette dei concerti dei Dream Theater

Prima parte
The Dark Eternal Night
The Bigger Picture
Hell’s Kitchen
The Gift of Music
A Life Left Behind
Our New World
The Spirit Carries On
As I Am/ Enter Sandman
Breaking All Illusions

Seconda parte
Pull Me Under
Another Day
Take the Time
Surrounded
Metropolis Pt. 1: The Miracle and the Sleeper
Under a Glass Moon
Wait for Sleep
Learning to Live

A Change of Seasons

A Change of Seasons: I The Crimson Sunrise
A Change of Seasons: II Innocence
A Change of Seasons: III Carpe Diem
A Change of Seasons: IV The Darkest of Winters
A Change of Seasons: V Another World
A Change of Seasons: VI The Inevitable Summer
A Change of Seasons: VII The Crimson Sunset

 

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it