Recensione e scaletta del concerto di Ligabue live a Monza

Enorme successo per il concerto di al Parco di Monza, Liga Rock Park 2016, da noi seguito qui in diretta. Il live era dedicato al 25ennale di Urlando contro il Cielo e pertanto è stato eccezionalmente normale trovarla in apertura, con tanto di cori del pubblico, come da rituale.

Poi via il concerto vero e proprio con Libera nos a malo, e poco dopo il medley “semantico” Sogni di rock’n’roll / Con la scusa del rock’n’roll. Segue la solita grande litania di successi, uno via l’altro, e non mancano le sorprese come i tre brani nuovi che troveranno posto nell’imminente album: oltre al singolo G come giungla, che troviamo qui nei bis, si tratta di La vita facile, Ho fatto appena in tempo ad avere un futuro e Dottoressa.

Da citare il momento di grande intensità di Lettera a G, presentata come un pezzo emotivamente difficile, ma finalmente eseguibile avendo superato la difficoltà di cantarla (ma ricordiamo che era presente anche nella scaletta dello scorso anno a Campo Volo).

loading...

Chiusura con il dittico G come giungla-Certe notti prima dell’ennesima sorpresa: il ritorno graditissimo di Urlando contro il cielo, che si gode il suo meritato compleanno sottolineata dai canti a squarciagola dei fan.

Ed ora? Non ci resta che aspettare l’uscita di Made in Italy, prevista per il 18 novembre. Ecco la scaletta completa di ieri.

Scaletta Ligabue Monza 24-9-2016

Al link sopra l’archivio storico delle scalette dei concerti di Ligabue 

Urlando contro il cielo
Libera nos a malo
I duri hanno due cuori
Niente paura
Sogni di rock’n’roll / Con la scusa del rock’n’roll
C’è sempre una canzone
Il sale della terra
Questa è la mia vita
Leggero
Ho perso le parole
La vita facile
L’odore del sesso
Quella che non sei
Lettera a G.
Il giorno dei giorni
I ragazzi sono in giro
Ho fatto in tempo ad avere un futuro
Piccola stella senza cielo
Il meglio deve ancora venire
Metti in circolo il tuo amore
Non è tempo per noi
Lambrusco & popcorn
Dottoressa
Un colpo all’anima
Il muro del suono
Il giorno di dolore che uno ha
Balliamo sul mondo
Tra palco e realtà

BIS

G come giungla
Certe notti
Urlando contro il cielo

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook