Zucchero live all’Arena di Verona: recensione e scaletta

Ieri sera abbiamo seguito in diretta il primo concerto della residency di  all’Arena di Verona, dopo la data zero di Rimini (scaletta cliccando il link d’archivio subito sotto). Come noto il Tour 2016 qui prevede ben undici date.

Lo spettacolo si divide in tre capitoli più il bis intimista di Hai scelto me, che va a chiudere lo show. La prima parte è introdotta dalla poesia “La Solitudine” scritta da Zucchero, Leo Ferré e Gino Belli, ma subito la commozione lascia il posto allo scatenamento di Partigiano reggiano.

Ma è durante il secondo capitolo che ci si comincia a muovere alla grande, in particolare con la storica “Il mare impetuoso…”, ma anche con Baila, per poi arrivare all’apoteosi dell’accoppiata Per colpa di chi-
Diavolo in me, entrambe riarrangiate in chiave blues-country, che chiude la terza parte, apertasi con Overdose (d’amore).

Appuntamento dunque per la seconda data, e vedremo se ci saranno cambiamenti nella scaletta che vediamo subito sotto.

Scaletta Zucchero Arena di Verona 16-9-2016

Al link sopra l’archivio storico delle scalette dei concerti di Zucchero

Parte prima

Partigiano reggiano
13 buone ragioni
Ti voglio sposare
Ci si arrende
Ten More Days
Hey Lord
L’anno dell’amore
Fatti di sogni
La tortura della luna
Love Again
Terra incognita
Voci

Parte seconda
È un peccato morir
Vedo nero
Baila (Sexy Thing)
Un soffio caldo
Il suono della domenica
Chocabeck
L’urlo
Il mare impetuoso al tramonto salì sulla luna e dietro una tendina di stelle…
Iruben Me
Eccetera eccetera
Madre dolcissima
Brian Auger solos (jam session)

Parte terza
Overdose (d’amore)
Con le mani
Solo una sana e consapevole libidine salva il giovane dallo stress e dall’Azione Cattolica
Il volo
Diamante
Così celeste
Per colpa di chi
Diavolo in me

BIS

Hai scelto me

 

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook