Laura Pausini live allo stadio San Siro di Milano: il concerto in diretta

Diretta concerto San Siro Milano 4 giugno 2016

Questa sera Laura Pausini si esibirà in concerto allo Stadio San Siro Meazza di Milano. Un evento che seguiremo in diretta live su Radio Musik con cronaca e, ove possibile, scaletta del concerto e video in tempo reale.

SEGUI LA DIRETTA DEL 5 GIUGNO

LA DIRETTA LIVE DEL CONCERTO

Orario di inizio: ore 21,00/21,30 circa

20.40 – Stadio San Siro già gremito per questa prima tappa del tour di Laura Pausini.

20.45 – Intanto si segnala anche la presenza di Marco Mengoni. Chissà che non lo vedremo anche sul palco.

20.50 – La situazione a San Siro:

Una foto pubblicata da AlayAB3 (@alayab3) in data:

21.03 – Concerto iniziato. La prima canzone proposta è Simili.

21.12 – Viene proposta adesso Innamorata. Intanto uno sguardo alla scenografia: schermi giganteschi alle spalle del palco che si allunga, in tre rami, in mezzo al pubblico. Tra gli effetti, oltre ai laser visivi, anche il lancio di fumo.

21.14 – Laura rende omaggio ai suoi ballerini e poi intona le prime note del brano successivo: è Non ho mai smesso.

21.16 – Si prosegue con Se non te.

21.20 – “Entri dentro l’ascensore, scusi lei a che piano va?” con San Siro che canta in coro Nella porta accanto.

21.22 – È un medley con Bellessimo così che Laura dedica al suo fan club “me la chiedete sempre, questa è dedicata a voi“.

21.24 – Tocca a Ascolta il tuo cuore.

21.26 – “Chi di voi c’era nel 2007? Chi di voi ha fatto figli nel 2008? Nel 2007 quando sono venuta qua per la prima volta ho cantato una delle canzoni più belle della mia vita e anche stasera è per la persona a cui l’ho dedicata” e inizia Invece no.

21.34 – Ecco un breve estratto dell’esibizione di Resta in ascolto, proposta come seconda canzone della scaletta.

Un video pubblicato da Aurora (@auroras89) in data:

21.40 – In scaletta anche Chiedilo al cielo e Una storia che non vale.

21.48 – Viene proposto Sono solo nuvole, il brano realizzato con Giuliano Sangiorgi. Laura è sospesa in area seduta su un’altalena bianca.

21.51 – Tocca a Come se non fosse stato mai amore.

21.59 – “Questa sera ci sono persone che vengono da tantissimi paesi: Spagna, Uruguay, Cile, Olanda, Sardegna! Grazie a tutti quanti” dice Laura che poi, in spagnolo e portoghese, annuncia una canzone dedicata a tutto il popolo brasiliano e portoghese. Il brano, solo un accenno, è Lado derecho del corazón.

22.01 – Porta poi con Primavera in anticipo.

22.09 – Boato per Tra te e il mare.

22.14 – “Adesso è arrivato il momento di fare un duetto. Oddio chi ha inviato? vi starete chiedendo. Non ho invitato nessuno, perchè il duetto lo voglio fare con voi..ci state?” e parte Il tuo nome in maiuscolo cantata da tutto San Siro.

22.19 – Anche Un fatto ovvio è in scaletta.

22.30 – Tocca a Celeste con la Pausini al pianoforte.

22.32 – C’è spazio anche per l’emozionante È a lei che devo l’amore con i maxi schermi che propongono immagini della figlia. Fragorosi applausi dal pubblico.

22.36 – Splendida coreografia per Con la musica alla radio.

22.41 – Superata l’ora e mezza, il concerto va avanti con Per la musica e con Vivimi.

22.48 – Una hit dietro l’altra: tocca a E ritorno a te.

22.55 – Adesso è il turno di Incancellabile e Le cose che vivi.

22.57 – “Sono molti anni che non canto questa canzone, mi piacerebbe cantarla in coro con voi” e parte Il mondo che vorrei.

23.00 – Quando siamo a due ore di concerto, Laura Pausini ci fa fare un salto all’indietro nel tempo di 22 anni: era il 1994 e veniva pubblicata Strani Amori. Dopo oltre due decenni San Siro la canta in coro.

23.03 – Dopo l’urlo “vi amooo” rivolto al pubblico, altro salto indietro, questa volta al 1993: La solitudine.

23.11 – Adesso viene eseguita Io c’ero (+ amore x favore).

23.19 – Siamo ormai agli sgoccioli di questa tappa milanese di Laura Pausini che adesso propone Lato destro del cuore.

23.22 – “San Siro graziee!!” urla la Pausini sulle note, in sottofondo, di Simili. Si conclude così il concerto a San Siro.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

 

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook