Advertisements

The Kolors live a Milano: recensione e scaletta del concerto

Dopo la prima data di Modena, i hanno fatto tappa all’Alcatraz di Milano. Il concerto, andato in scena il 16 maggio, ha intrattenuto per circa due ore il pubblico proponendo una carrellata dei brani del repertorio della giovane band con una scaletta inedita.

Stash e compagni hanno messo mano sia nell’ultimo disco sia in I Want, quello che fu il debutto discografico e dove troviamo brani quali Keep On Smiling, Yeah Yeah Yeah, Twisting e I Don’t Give A Funk proposti con nuovi arrangiamenti e sonorità quasi elettroniche.

Non sono poi mancati brani come Realize, la hit Ok ma anche Great Escape e No More che sono state tra le più cantante dai fan riversati, fin dal primo pomeriggio, all’Alcatraz e che, ancora una volta, hanno potuto stringere Stash che si è reso protagonista di un vero tuffo sul pubblico.

La grande sorpresa per chi ha assistito allo show è stata la presenza in scaletta di numerose cover: da Io ho in mente te degli Equipe 84 a Dammi solo un minuto dei Pooh ma anche successi di Lucio Battisti come Eppur mi son scordato di te o successi internazionali come Diamonds di Rihanna a cui hanno seguito, sul finale di concerto, i successi più noti dei The Kolors: a chiudere la serata sono state infatti It’s Up Tu You ed Everytime.

 

loading...

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook