Marco Mengoni live a Roma: scaletta e recensione

Il #MengoniLive2016 di ieri sera, giovedì 12 maggio, è arrivato al PalaLottomatica di Roma per la prima delle due date previste nella capitale. Tra le novità di questo tour troviamo le coriste Yvonne Park e Barbara Comi che affiancano Mengoni e che il cantante ha voluto presentare al pubblico: a metà concerto infatti compaiano tre sgabelli e tutti e tre si cimentano in Passerai.

Un passo indietro all’inizio dello show con Ti ho voluto bene veramente, seguita a ruota da Non me ne accorgo  e Nemmeno un grammo. Per tutto il concerto il pubblico romano risponde alla grande intonando ogni singola parola di ogni canzone, anche quelle non di proprietà di Mengoni come Freedom di Pharrell Williams di cui l’artista di Ronciglione ha proposto una cover.

La scaletta, rispetto al tour precedente, viene in gran parte sconvolta con i brani dell’ultimo disco Le cose che non ho che vanno a “cancellare” alcuni dei brani di Parole in circolo ma anche brani del repertorio più datato di Mengoni come Stanco.

Il finale arriva con un medley di Una parolaLa nostra estate e Io ti aspetto ed un omaggio a Prince, recentemente scomparso, proponendo la cover di Kiss.

– 12 maggio 2016

Ti ho voluto bene veramente
Non me ne accorgo
Nemmeno un grammo
Resti indifferente
Parole in circolo
Esseri umani
Ricorderai l’amore
Dove si vola
Pronto a correre
Ad occhi chiusi
Mai e per sempre
In un giorno qualunque
Tonight
I got the fear
Freedom
Non passerai
Solo due satelliti
L’essenziale
La valle dei re
Una parola/La nostra estate/Io ti aspetto
Guerriero
Kiss

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook