Advertisements

Una storia semplice è il nuovo singolo dei Negramaro: video e testo

Per i questo può essere davvero il momento della svolta. Non che non abbiano già un seguito enorme e ramificato, ma se bisogna trovar loro un difetto è quello di essere sempre rimasto un gruppo per così dire “settoriale”, che si ama o si odia, un po’ come i Modà.

Ma a differenza dei Modà che restano sempre fedeli a se stessi e ad uno stile rassicurante e ben riconoscibile (non che sia un male, è solo una scelta stilistica), con Una storia semplice, i Negramaro si evolvono e vanno incontro al pubblico “altro”, ovvero tutti coloro che non li hanno mai amati e che questa volta potrebbero ricredersi.

Il tappeto sonoro che sta dietro al pezzo è infatti incredibilmente maturo, molto “rock”, ma in modo elaborato e stilisticamente ideale. Rimane la voce del frontman Giuliano Sangiorgi, da sempre molto particolare e non da tutti apprezzata nella timbrica. Quella non cambia, che piaccia o no. Ma ai più piace, questo è certo.

Eccovi il video ufficiale uscito oggi. A seguire, il testo.

Video Una storia semplice | Negramaro

| Negramaro

Intro

Questa non è…

St1

Solo ieri era un gioco
dicevi riguardasse me
allora come spieghi il fuoco
che brucia casa e brucia te
ho visto andare tutto in fiamme
la nostra storia e quel che c’è
e tu lì ferma sulle gambe
continui a chiedermi – Perché?

Ritornello

Questa non è una storia facile
c’è chi racconta di bugie spalmate sulle bocche asciutte

St2

Prova a smettere per poco
del fumo tu non ridere
trovo la faccia e sai che scopro
che non è affatto semplice
spiegarti che ho mandato in fiamme
il nostro mondo le tue bambole
ma tu sorridi e sulle gambe
continui a chiedermi perché

Rit

Questa non è una storia facile
c’è chi racconta di bugie spalmate sulle bocche asciutte
questa non è la nostra storia semplice
tra 100mila favole si scrive
senza il lieto fine

St3

Provo a resistere
e tu non ridere
sapessi farlo ora io sarei tuo complice
soffiando sulle fiamme
non si può spegnere
quello che brucia intorno a noi non è salvabile
l’avessi fatto prima
avremmo il tempo ancora
di rimediare ad ogni sbaglio con un altra storia
una più semplice
una più facile
ma non è colpa mia se per noi questo è vivere

Questa non è la nostra storia semplice
non si racconta niente di speciale
dalle bocche cucite

Questa non è una storia facile
non ho più voglia di bugie spalmate sulle bocche asciutte
questa non è la nostra storia semplice
tra 100mila favole si scrive
senza più il lieto fine
cerchi il lieto fine?
e adesso scrivi fine

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook