Cruciani sulle voci dalla Confindustria: “Me ne fo*to totalmente”. E va in onda una canzone di Califano

Rispondendo ad un messaggio vocale, il conduttore de La Zanzara Giuseppe Cruciani ha risposto alle voci – riportate dal Fatto quotidiano – che lo vorrebbero fuori entro breve tempo da Radio 24 su indicazione dei “saggi” che stanno coordinando l’elezione del nuovo presidente della Confindustria.

Cruciani: “A proposito di queste voci, che secondo me non sono vere ma ci possono anche stare,  dico che me ne fo*to totalmente perché non ho mai incontrato né Squinzi, né chi sta scegliendo il nuovo presidente. Io non li conosco, lo dico con tutto l’affetto”.

Ha proseguito Cruciani: “Anzi, a queste voci rispondo con questa canzone“. Parte “La mia libertà” pezzo di Franco Califano del 1981.

Che il conduttore apprezzi il “Califfo” non è cosa nuova, avendolo ospitato in trasmissione qualche mese prima della dipartita del cantautore ed essendo presente – nella sigla iniziale della trasmissione – un frammento di “Tutto il resto è noia“.

 

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".
Facebook