Advertisements

Brian May live ad Ancona: recensione e scaletta

Data zero ieri sera al Teatro delle Muse di Ancona per il tour italiano di , storica chitarra dei Queen, con alla voce . La setlist della serata è un vero spettacolo, e si capisce benissimo lo sforzo di May di portare davanti al pubblico la sua storia fatta di influenze musicali di vari generi.

Certo, questo può portare anche a una certa dispersione, tra Beatles, Barbra Streisand e le numerose cover dei Queen, ma alla fine l’effetto voluto c’è, sia pur con qualche momento di noia. Chi sopporta ancora gli Everly Brothers?

Meno male che ci rifacciamo con lo scatenato finale e anche con due momenti di grande intensità: l’omaggio a David Bowie con Starman, e la bellissima versione della hit dei Kansas Dust in the Wind.

E oggi si parte per Padova

Scaletta concerto Brian May Ancona 21-2-2016

I (Who Have Nothing) (Ben E. King)
I Loved a Butterfly (Queen + Paul Rodgers)
Dust in the Wind (Kansas)
Born Free (Matt Monro )
Somebody to Love (Queen )
Nothing Really Has Changed (Virginia McKenna )
Tell Me What You See (The Beatles )
The Way We Were (Barbra Streisand )
Something (The Beatles)
’39 (Queen)
Starman (David Bowie)
Life Is Real (Queen)
I’m Not That Girl (Stephen Schwartz)
Last Horizon
Love of My Life (Queen)
The Kissing Me Song
Is This the World We Created…? (Queen)
Bye bye love (The Everly Brothers)
One Voice (The Wailin’ Jennys)
Roll with You
We Will Rock You (Queen)

BIS
No One But You (Queen)
Crazy Little Thing Called Love (Queen)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it