Advertisements

Nulla è andato perso, il tour di Gianni Maroccolo

Partirà dalla provincia di Firenze il prossimo 6 febbraio il tour di , storico membro dei Litfiba, che porterà in giro per l’Italia una serie di date per raccontare una trentennale carriera musicale. Un tour che prende il nome di Nulla è andato perso e che sarà una sorta di viaggio nella carriera dell’artista toscano, dagli inizi ai giorni nostri: da Via de Bardi 32, la storica cantina fiorentina dei Litfiba dove tutto ebbe inizio fino a vdb23, l’ ultimo lavoro condiviso con il compianto Claudio Rocchi.

Un progetto unico che vedrà per la prima volta Maroccolo al centro del palco sul quale sarà accompagnato da Antonio Aiazzi, Andrea Chimenti, Beppe Brotto e Simone Filippi. “Questo è il presente da cui ripartire; ed è ciò che ora desidero raccontare in musica. E come sempre, non sarò solo… verranno a farci visita a sorpresa amici e amiche di ieri, di oggi e di domani” ha detto l’artista a riguardo di questo imminente tour. 

Ecco le date:

Sabato 06 Febbraio 2016 – Concerto a Scandicci “Teatro Studio”
Sabato 13 Febbraio 2016 – Concerto a Brescia “Latteria Molloy”
Domenica 14 Febbraio 2016 – Concerto a Verona “Fonderia Aperta Teatro”
Sabato 27 Febbraio 2016 – Concerto a San Ginesio – “Auditorium Sant’Agostino”
Giovedì 03 Marzo 2016 – Concerto a Cagliari “Fabrik”
Venerdì 04 Marzo 2016 – Concerto a Oristano “Auditorium – Istituto Tecnico 2 Sergio Atzeni”
Sabato 05 Marzo 2016 – Concerto a Sassari “Teatro Smeraldo”
Venerdì 11 Marzo 2016 – Concerto a Milano “Arci Ohibò”
Sabato 12 Marzo 2016 – Concerto a Vignola “Arci Ribalta”
Domenica 13 Marzo 2016 – Concerto a Vignola “Arci Ribalta”
Sabato 19 Marzo 2016 – Concerto a Vittorio Veneto “Spazio MAVV”
Venerdì 15 Aprile 2016 – Concerto a Terracina (LT) “Ribbon Club”

loading...

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook