Oggi all’asta la maglietta dell’Inter di Juan Jesus ottenuta da Squalo di Tutto Esaurito per “Il Giardino dei Bucaneve”

Il programma di Radio 105 Tutto Esaurito ha compiuto un’altra missione. Squalo, per conto di Marco Galli, ha recuperato una maglia dell’Inter, di Juan Jesus,   da destinare ad un’asta benefica organizzata dalla Associazione Onlus Il Giardino dei Bucaneve di Ostra Vetere, in provincia di Ancona.

Lo scopo dell’associazione è quello di raccogliere fondi in favore di persone diversamente abili,  e dato che siamo prossimi al Natale- anche se al momento lo spazio #Unosumilleforsecelafa è sospeso – Marco Galli non è riuscito a dire di no a questa particolare richiesta: procurare una maglietta dell’Inter autografata da poter mettere all’asta benefica di oggi.

La rubrica sopracitata – del resto – ha toccato punte di massima serietà e commozione – il padre che voleva esaudire il desiderio della figlia di  viaggiare in una carrozza nel giorno della Comunione – e punte di massimo cazzeggio, come il sostegno per il concorso a cui partecipavano Dicks Fall, con tanto di schermaglie diplomatiche con la Francia.

Ad ogni modo, Galli ha affidato il compito benefico a Squalo, uno che di questo tipo di impegni se ne intende dato che l’anno scorso di questi tempi è andato in Cambogia con la Fondazione Mission Bambini – dopo aver lanciato una raccolta fondi – a “vedere” come veniva salvata la vita di bambini cardiopatici cambogiani. Legato a quell’iniziativa, era uscito il disco dello stesso Squalo Gioia, Amore, Speranza.

Anche questa volta, Squalo e Tutto Esaurito hanno fatto centro.   La maglia è arrivata, ed è quella del difensore Juan Jesus, firmata da squadra e allenatore.  La consegna è avvenuta presso la sede del club nerazzurro ieri, alla presenza dei ragazzi dell’Associazione e dell’ex portiere dell’Inter e della Nazionale Francesco Toldo. La maglia sta dunque per unirsi alle altre per fare del bene.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".
Facebook