Pieno di vita: il nuovo singolo di Jovanotti (testo e video)

Nuovo video per   pubblicato oggi in anteprima da Repubblica, per un altro singolo (il quarto) estratto dal suo ultimo album Lorenzo 2015 CC.

Si tratta di Pieno di vita, diretto da Antonio Usbergo e Niccolò Celaia, i YouNuts, con ispirazione tratta dai classici road-movie tra la California e il Nuovo Messico.

Ecco di seguito testo e video (link).

GUARDA IL VIDEO

| Jovanotti

Quando balleranno gli orologi intorno a noi

Si confonderanno le stagioni

Guardami negli occhi che si incrociano coi tuoi

Stiamo insieme, offrimi da bere

Pensa a quanta gente che è passata già di qui

Quanti tradimenti e matrimoni

Pensa a quante volte sembra proprio che non va

E poi cambia tutto in poche ore

E non è scritto da nessuna parte che io e te

Avremo avuto vita regolare

Non è mica vero che tristezza ed allegria

Son distribuite in modo uguale

È un’estate bellissima! E’ finita di già.

Una moto che parte, una sonda su Marte

Un ricordo che brucia ancora

Perché è pieno di vita, è pieno di vita

è pieno di vita.

Quando sarai lì a fare ginnastica

Mentre fuori c’è quel tempo grigio.

Nelle cuffie a ritmo di una musica

Che ti porta in qualche posto figo

Tutti quanti presi da qualcosa di importante

Che non è importante per niente!

Siamo indaffarati a cancellare le impronte

Della nostra vita precedente

E non è scritto da nessuna parte che io e te

Avremo avuto vita regolare

Non è mica vero che tristezza ed allegria

Son distribuite in modo uguale

È un’estate bellissima, è finita di già.

Una moto che parte, una sonda su Marte

Un ricordo che brucia ancora

Perché è pieno di vita, è pieno di vita

è pieno di vita.

Tutte le promesse che hai dimenticato, poi

Te lo dico, non ti preoccupare

In quest’avventura siamo tutti marinai

Non c’è vento che potrà ingannare

Dentro quel bicchiere di Tequila che berrai

Quando avrai qualcosa a cui brindare

Mettici una goccia delle lacrime che noi

Mescolammo infondo al nostro amore

E non è scritto da nessuna parte che io e te

Avremo avuto vita regolare

Non è mica vero che tristezza ed allegria

Son distribuite in modo uguale

È un’estate bellissima, che ricomincerà.

Una moto che parte, una sonda su Marte

Un ricordo che mi emoziona!

Perché è pieno di vita, è pieno di vita

è pieno di vita.

 

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook