E’ finita una stagione,ma lo Zoo di 105 non si ferma più

Lo Zoo di 105 chiude l’ennesima stagione, ed a questo punto non si ferma più.

La fine dell’edizione è una cosa  che pare scontata, ma dopo la prima settimana vi ricordate a che punto eravamo? Il ritorno di Paolo e l’addio di Gibba avevano inmidotto Mazzoli a chiudere il programma.

E’ stata necessaria la famosa Reunion per placare gli animi, una  Reunion che avrebbe aperto la strada al ritorno di Fabio.  Paolo e Fabio,una volta riacquisita quella libertà creativa che solo nello Zoo è concessa, hanno ripreso  ad inventare  con quantità e qualità.  Con la presenza ridotta di Ivo ed Herbert, è stato possibile dare spazio alle decine di anime del programma, con la definitiva consacrazione del Dona e l’apporto di Luca Oreste Alba.

Nulla. Nessun ontrattempo ha fermato lo Zoo, né la condanna a 5 mesi che aveva mandato Alan in depressione, nè il rientro ritardato dopo Natale a causa della confusione sulla composizione del nuovo team.

E Mazzoli è riuscito a saltare solo 2 puntate nonostante sia ormai Presidente  di una radio in America e stia girando il suo film.

Dopo aver rischiato di sparire sul serio,lo Zoo è ritornato sapendo di avere la squadra più forte di sempre. Ora si riposa, certo di tornare con nuovi personaggi,nuove scenette e nuovi tormentoni;  perché se è stata superata anche questa stagione, allora  nulla è impossibile.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".
Facebook