Snoop Dogg live a Lucca: recensione e scaletta concerto

Il Lucca Summer Festival si è concluso con la prima data italiana del tour di . Il rapper americano si è esibito sul palco in Piazza Napoleone ieri, martedì 28 luglio. Dopo i problemi svedesi, ingigantiti dalla stampa italiana, il cantante è apparso in ottima forma e si è presentato davanti ai quattromila presenti con la maglietta del Milan.

Lo show di Snoop Dogg è stato preceduto da quello di Marcus Miller che alle ore 21 ha iniziato a presentare il suo ultimo album Afrodeezia. Nell’ora e poco più a sua disposizione ha eseguito brani come Hylife B’s River, Papa Was a Rollin’ Stone, We Were There, Gorée (Go-ray) e I Still Believe I Hear prima di lasciare la scena al vecchio “leone”, definito così per la sua recente apparizione le mondo reggae con lo pseudonimo di Snoop Lion.

Pronti via e la intro è sulle note di California Love, seguita poi a ruota da due cover di Dr. Dre: prima The Next Episode e poi Nuthin’ but a G Thang. La setlist è un omaggio al rap anni novanta ed infatti si susseguono cover su cover, tributando non solo Dr. Dre ma anche 50 Cent Kurupt, The Notrious Big, The Arrows, 2Pac e diversi altri artisti tra cui Katy Perry. Chi si aspettava si ascoltare gli ultimi suoi lavori, è rimasto deluso: non c’è infatti traccia del suo ultimo album Bush o dei precedenti lavori 7 days of Funk e Reincarnated. Uno show che non ha deluso sicuramente i presenti ma che probabilmente si aspettavano qualcosa di più dal buon Snoop Dogg, ormai sempre più attento ai suoi business piuttosto che alla qualità dei suoi show. E chissà cosa ne avrebbe pensato Bob Marley che si è visto prendere Jamming come brano outro di chiusura del concerto.

loading...

Ecco di seguito la scaletta completa del concerto.

Scaletta concerto Snoop Dogg Lucca 28-7-2015

Intro (California Love)
The Next Episode (Dr. Dre cover)
Nuthin’ but a “G” Thang (Dr. Dre cover)
Bitch Please
That’s That Shit
P.I.M.P. (50 Cent cover)
Wet
Signs
Pump Pump
Let’s Get High (Dr. Dre cover)
We Can Freak It (Kurupt cover)
Gin & Juice
California Gurls (Katy Perry cover)
I Wanna Fuck You (Akon cover)
I Love Rock ‘n’ Roll (The Arrows cover)
Hypnotize (The Notorious B.I.G. cover)
2 of Amerikaz Most Wanted (2Pac cover) So Many Pros
Jump Around (House of Pain cover)
Drop It Like It’s Hot
Who Am I? (What’s My Name?)
Young, Wild & Free
Outro (Jammin’)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook