Advertisements
Advertisements

Ma vi immaginate Cruciani che fa il Premio Fedeltà?

Con la chiusura più o meno stagionale de La Zanzara, c’è stata la quasi conferma del trasferimento di Cruciani su altre frequenze. Ad un possibile anno sabbatico nessuno crede e ieri per altro non ha neppure ringraziato chi lavora dietro le quinte del programma, cosa che faceva perfino uno come lui. Dato che non è il tipo da lasciare con messaggi commoventi, ha preferito chiudere in modo netto.

La destinazione più probabile – poi magari spiazza tutti e va a Radio Maria – è Radio Deejay.  In Via Massena si libererebbe di G.R.,traffico e borsa. La trasmissione durerebbe meno ma acquisirebbe maggiori minuti effettivi.

Nell’ipotesi che il Crux finisca a Deejay c’è una possibilità che fa sorridere solo al pensiero: ve lo immaginate Cruciani nel Premio Fedeltà o nel Follow Deejay? Il Premio Fedeltà è uno degli appuntamenti portanti di Deejay. Nessuno speaker passato da là ha potuto evitarlo.  Il Tre Quattro Due Cinque Due Due Premio Fedeltà è nato con l’inventore della radiofonia così come la conosciamo, ovvero Claudio Cecchetto.

Ecco, immaginatevi Cruciani che fa una lista di domande per lui micidiali come: da dove ci chiami? Che lavoro fai? ome trascorrerai la serata?. Il tutto potebbe avvenire co ascoltatori che 1) lo salutano;  2) gli fanno i complimenti per la trasmissione; 3) chiamano col vivavoce.

Si spera che nel suo caso si passi dai regali dei biglietti o delle compilations, ai vibratori ed alle notti intere con Valentina Nappi.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece

Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta – ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 – ora fa prevalentemente il blogger con l’aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione “Radio News”.