Muse live a Roma: recensione e scaletta concerto

E così due anni dopo il trionfo di Torino i sono ritornati nel nostro paese, sull’onda di un album come Drones che ne ha esaltato la maturità e l’originalità, se ancora ve ne fosse bisogno. Ed è così che all’Ippodromo delle Capannelle, stipato, il vasto pubblico accorso per la data più ricercata di Rock in Roma 2015, si è vista subito piombare addosso il sergente che arringa il soldato di Psycho, secondo brano dell’ultimo lavoro della band britannica, e vero e proprio riempipista, se ci passate questo termine per il genere rock.

E d’altronde non c’è dubbio che il riff di chitarra che introduce il singolo è uno dei più riconoscibili e azzeccati degli ultimi anni, e se poi gli metti in coda Supermassive Black Hole puoi ben capire che la folla va in delirio immediato. Il principio di concerto da infarto viene completato dall’accoppiata Plug In Baby-Uprising, quest’ultima suonata in versione estesa con assolo finale da brividi. Segue un altro singolo dall’ultimo album, Dead Inside.

Bella l’idea di includere in Hysteria un riff di Heartbreaker, chiudendola con l’immortale Back in Black degli Ac/Dc, come già visto in più occasioni a partire dal 2010, mentre la prima parte si chiude con Time Is Running Out e Reapers. Tre i bis aperti da Madness. Poi un altro brano di “Drones”, la struggente Mercy col suo andamento in crescendo, e infine tutti a saltare per Knights of Cydonia (quanti di voi l’hanno suonata migliaia di volte con Guitar Hero?), chiusa dalla celeberrima Harmonica Man di Ennio Morricone, vero e proprio inno degli spaghetti western tanto amati da Matt Bellamy.

loading...

Ecco di seguito la scaletta completa.

18-7-2015

Psycho
Supermassive Black Hole
The Handler
Plug In Baby
Uprising
Dead Inside
Interlude
Hysteria
Munich Jam
Citizen Erased
Apocalypse Please
Supremacy
Starlight
Time Is Running Out
Reapers

BIS

Madness
Mercy
Knights of Cydonia

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it
Facebook