Oliviero Toscani bestemmia a La Zanzara?

Oliviero Toscani ha bestemmiato a La Zanzara? Il tema caldo di queste ore è quello dell’immigrazione, dei profughi. Uno dei due fronti caldi – oltre a quello di Roma – è in Veneto.

Conoscendo le idee forti di Toscani sull’immigrazione – il fotografo è ormai uno degli opinionisti di punta del programma di Radio 24 – un volpone come Giuseppe Cruciani  non poteva esimersi dal contattarlo. Il tutto si univa al territorio veneto in un cocktail formidabile.

Qualche mese fa Tosani si fece scappare l’acostamento tra l’appartenenza al Veneto e l’alcolismo. Ciò provocò l’indignazione dei veneti e la minaccia di querela nei confronti di Toscani, che fece le proprie scuse  mescolandole con molta ironia.

Stasera ha detto: “100 profughi…” allegando una tipica espressione veneta che sul posto può essere usata anche per intercalare, ma che qui per ovvi motivi non riporteremo. In realtà Toscani voleva solo “rappresentare” il pensiero che secondo lui circolava nella mente di un veneto comune. Il problema è che lo ha ripetuto 3 o 4 volte.

Quando Cruciani e Parenzo cercavano di smorzare eventuali polemiche dovute all’eccessiva sensibilità di qualcuno, l’ospite affermava: “Chi ha bestemmiato? Io ho detto…”. In seguito chiudeva: “Non ho mai bestemmiato in vita mia”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

 

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione "Radio News".
Facebook