Advertisements

Denovo, Diaframma e Moda: storia e discografia della new wave italiana anni 80

Ci occupiamo qui di un periodo di grande creatività nella storia del rock italiano; forse l’unico momento in cui il nostro paese ha davvero prodotto una corrente musicale originale e riconosciuta all’estero. Parliamo della anni 80 (sì, proprio quella citata in modo sprezzante da Battiato nella sua Centro di Gravità Permanente) di cui i Litfiba sono stati gli alfieri. Del gruppo capitanato da Piero Pelù ci siamo già occupati, quindi passiamo alle altre band cosiddette “minori”, dedicando un capitolo ad ognuna.

Moda. Gruppo toscano guidato da (voce) con altri componenti Nicola Bonechi (batteria), Marco Bonechi (basso), Fabrizio Barbacci (chitarra), Fabio Galavotti e Fabio Chiappini da Fabro (tastiere). Realizza due dischi eccezionali come Bandiera e Canto Pagano, fondendo elementi rock, new wave e progressive, su un tappeto di piano e tastiere intrigante, che sosteneva la voce graffiante e la grande personalità di Chimenti. Memorabile il brano America e la partecipazione al Casorate Rock Festival, nonché la presenza nella “mitica” compilation Catalogue Issue dell’etichetta IRA con Litfiba, Diaframma e Underground Life. Si sciolgono purtroppo dopo il terzo disco Senza Rumore del 1989. Cimenti intraprende una carriera solista che spazia nei vari ambiti teatrale/letterario/musicale e che dura a tutt’oggi.

Diaframma. Sono la creatura di , leader storico che ha alternato vari membri nella band, concedendosi anche un periodo da solista con due dischi. Nati a fine seventies, i Diaframma raggiungo la popolarità e un seguito di culto nel 1984 con l’uscita di Siberia – un disco di incredibile livello artistico – e l’inclusione in Catalogue Issue dell’IRA del brano omonimo e di Delorenzo. L’altro pezzo-simbolo del gruppo, Amsterdam, sempre compresa in Siberia, esce in un EP del 1985 cantata assieme ai Litfiba. E tuttavia i Diaframma non riusciranno come i Litfiba ad emergere dall’underground, fino allo scioglimento del 1988 fortunatamente durato poco. Negli anni 90 i Diaframma sono di nuovo in carreggiata con nuovo lineup, sempre su sonorità al confine tra darkwave e postpunk e nel decennio successivo conoscono una riscoperta che ne sostiene l’attività fino ai giorni attuali, con ben 16 dischi in carniere.

Underground Life. Quarto e ultimo gruppo incluso in Catalogue Issue, gli UL sono anche i meno noti. Capitanati da Giancarlo Onorato, realizzano cinque dischi ma senza mai sfondare. Alla fine il leader scioglierà la band dedicandosi alla carriera solista.

. Gruppo di brevissima durata che si identifica nella voce di realizzando due soli dischi. Anche in questo caso ci pregia ricordarne la partecipazione al Casorate Rock Festival con la splendida Aaria.

. Ci allontaniamo da Firenze per parlare di uno dei gruppi-laboratorio della musica italiana. Una vera e propria superband di Catania, che includeva tre musicisti di spessore eccezionale come , e Toni Carbone. Dopo un EP e il primo Lp Unicanisai, sfondano con il bellissimo Persuasione, che conteneva due brani splendidi come Non c’è Nessuno e Sant’Andrea, ambedue poi eseguiti al Casorate Rock Festival. Nel 1988 esce Così fan Tutti, che include il singolo Ma che Idea, e l’avventura dei Denovo si chiude con l’album del 1989 il cui titolo è un gioco di parole basato sui cognomi dei componenti. Madonia e Venuti si danno quindi alla carriera solista con buon successo, soprattutto nel caso di Venuti, che realizza una serie di singoli di successo come Fortuna, Bisogna metterci la faccia, Crudele, Metto a ferro e fuoco, e scrive brani come Amore di Plastica per Carmen Consoli. Madonia dal canto suo realizza sette dischi con alterno successo, raggiungendo l’apice con la partecipazione al Festival di Sanremo del 2010 con L’alieno, in coppia con Battiato, brano tuttavia talmente in stile Battiato da risultare ben poco personale.

Bandiera – 1986
Canto Pagano – 1987
Senza Rumore – 1989

Discografia Diaframma

1984 – Siberia
1986 – 3 volte lacrime
1988 – Boxe
1990 – In perfetta solitudine
1992 – Anni luce
1994 – Il ritorno dei desideri
1995 – Non è tardi
1996 – Sesso e violenza
1998 – Scenari immaginari
1999 – Coraggio da vendere
2001 – Il futuro sorride a quelli come noi
2002 – I giorni dell’ira
2004 – Volume 13
2007 – Camminando sul lato selvaggio
2009 – Difficile da trovare
2012 – Niente di serio

Discografia Federico Fiumani

1989 – Gennaio
2006 – Donne Mie

Discografia Underground Life

1983 – The Fox
1987 – Filosofia dell’aria
1988 – Gloria Mundis
1990 – La primula rossa (Raccolta)
1993 – Questo soave sabba

Discografia Violet Eves

1985 – Incidental Glance
1988 – Promenade

1984 – Niente insetti su Wilma (EP)
1985 – Unicanisai
1987 – Persuasione
1988 – Così fan tutti
1989 – Venuti dalle Madonie a cercar carbone

1994 – Un po’ di febbre
1996 – Microclima
1998 – Mai come ieri
2003 – Grandimprese
2004 – Grandimprese (Sanremo edition)
2006 – Magneti
2009 – Recidivo
2012 – L’ultimo romantico

Discografia Luca Madonia

1991 – Passioni e manie
1993 – Bambolina
1994 – Moto perpetuo
2002 – La consuetudine
2006 – Vulnerabile
2008 – Parole contro parole
2011 – L’alieno

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Luca Landoni
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia. Amante in particolare di gothic/dark e progressive rock. Ha lasciato il cuore nei Marillion epoca Fish. Contatto diretto: blog@gamefox.it