Advertisements

Ligabue live a Roma: la diretta dal PalaLottomatica di Roma

Diretta concerto PalaLottomatica-Roma 16 aprile 2015

Prosegue questa sera, giovedì 16 aprile, il Mondovisione Tour Palazzetti 2015 di Ligabue. Seguiremo l’evento in diretta web (no audio), cercando di aggiornarvi con foto, commenti e se possibile anche video e più canzoni possibile della scaletta del concerto in tempo reale.

Clicca qui per tutte le info sul concerto: probabile scaletta, orari e biglietti.

LIGABUE LIVE A ROMA: LA DIRETTA LIVE

Inizio concerto: ore 21.00

20.30 – Buonasera a tutti i lettori di radiomusik.it. Siamo collegati dal Palalottomatica di Roma per seguire live il concerto di Ligabue, la prima tappa romana delle tre in programma.

20.40 – Possiamo già dirvi in anteprima che la bonus track in acustico di questa sera sarà Lettera G.

20.45 – Il palazzetto si sta piano piano riempiendo. Ormai è stracolmo quando manca solamente un quarto d’ora all’inizio.

20.53- Le prime foto dal Palalottomatica:

ligabue-roma-1

21.00 – Si inizia! Anche a Roma si parte con Il Sale della Terra.

21.10 – Questa sera per la prima volta in questo tour, è prevista in scaletta Happy Hour

21.15 – Altre immagini da Roma, con un Palalottomatica pieno poco prima dell’inizio dello show.

ligabue-roma-2

21.30 – Ed eccolo il Liga sul palco!

ligabue-roma-3

22.00 – Siamo a circa metà show e come annunciato: intanto altre anteprime. Nel classico bis non verrà proposta L’odore del sesso ma Tutti vogliono viaggiare in prima.

22.10 – È il momento di Ci sei sempre stata.

22.30 – Il Liga sfrutta tutto il palco mentre canta Certe Notti.

ligabue-roma-5

22.40 – Come precedentemente annunciato, tocca anche ad Happy Hour.

22.53 – Siamo quasi alla conclusione del concerto. Arriva il momento bis.

23.00 – Termina la prima data romana. Appuntamento per domani.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.