Advertisements
Advertisements

Linus e Radio Deejay contro i dati Radio Monitor

Pochi giorni fa sono usciti i dati di Radio Monitor relativi agli ascolti radiofonici del 2014 che “eleggevano” Rtl come radio nazionale più ascoltata. Oggi, lunedì 23 febbraio, arriva una dura polemica da parte di , conduttore e sopratutto direttore di .

Il noto dj, tramite il suo blog ufficiale, ha espresso il suo pensiero a riguardo, chiedendosi quanto questi dati siano reali. “Come i più attenti sapranno, sono usciti i nuovi dati di ascolto. E i nostri ancora una volta sono, contro ogni logica e contro ogni evidenza, a dir poco deludenti” scrive in apertura il buon Linus aggiungendo poi “Mentre tutti gli indicatori “certificati” ci regalano sempre numeri eccellenti, la nostra pagella radiofonica continua ad essere inspiegabilmente punitiva“.

Da Radio Deejay non era mai arrivata nessun tipo di polemica, come lo stesso Linus sottolinea, ma adesso la situazione a quanto pare è divenuta insostenibile e le continue classifiche che danno in calo sempre e solamente Radio Deejay, hanno fatto perdere la pazienza ai diretti interessati. “Fossi il mio editore, uscirei domani dalle nebbie di Radio Monitor. E anche sbattendo la porta” scrive ancora Linus che si lamenta anche della poca chiarezza sia dei dati che delle risposte fornite. E come dargli, sopratutto considerando che su quei dati si basa la programmazione delle radio e quindi eventuali cancellazioni di programmi e l’inevitabile allontanamento di chi conduce. A sostenere la sua tesi, Linus porta alcuni dati: Radio Deejay è la più ascoltata sul web nel giorno medio (ultimi dati Audiweb dicembre 2014) e la più “social” con oltre 3,5 milioni di followers (contando sia Twitter che Facebook. Noi di radiomusik avevamo stilato la classifica delle radio più seguite su Facebook, con Radio Deejay l secondo posto, dietro solamente Radio Italia. Guarda la classifica completa). Senza poi contare il grande successo delle iniziative proposte dalla radio come la Deejay Ten che ha venduto 20mila pettolari, come la festa che ha visto vendere in poche ore oltre 3mila biglietti o come la app per dispositivi mobili che è stata scaricata da 150mila utenti in soli due giorni. Numeri che nessun’altra radio ha collezionato.

A questo punto anche a noi ci sorge spontanea la domanda: o tutti i fan di Radio Deejay seguono solo le iniziative e i social della radio, oppure c’è qualcosa che non quadra in quei dati. Dati, ricordiamo, che si basano su 120.000 interviste su una popolazione di quasi 52  milioni di italiani.

Potete leggere l’intero post di Linus a questo indirizzo.

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.