Advertisements

Francesco Renga live a Brescia: recensione e scaletta del concerto

Un’emozione che rimarrà indelebile nella mente del pubblico e del cantante stesso. Così può essere riassunto il concerto che ha tenuto ieri sera, sabato 18 ottobre, al Palabanco di Brescia.

Un’artista nato ad Udine ma cresciuto nella città lombarda che lo ha accolto a braccia aperte facendo registrare un tutto esaurito e “costringendolo” ad annunciare altri due show a novembre, anche quelli già vicini al sold out. La serata di ieri, aperta dall’esibizione di Irene Fornaciari, è stata una vera e propria delizia per i presenti che hanno assistito ad uno show musicale di oltre due ore.

Il concerto si apre con Vivendo adesso, il brano scritto da Elisa e che Renga aveva portato a Sanremo. Dopo un ringraziamento dovuto ai presenti che, nonostante un periodo particolare del nostro paese, non hanno mancato l’appuntamento, si continua con Dove il mondo non c’è più seguita a ruota da L’impossibile. La scaletta, composta da ventisette brani, è tutto un salto dal suo ultimo disco Tempo Reale ai suoi brani più datati Cambio direzione, Ci sarai, Ferro e cartone, Sto già bene e Raccontami.

Dopo due ore di musica, il concerto si chiude con un saluto a Omar Pedrini e un arrivederci a novembre al pubblico bresciano che intonando le note di Dovrebbe essere così, ultima canzone in scaletta, si convincono che si, ogni concerto dovrebbe essere così.

Ecco di seguito la setlist completa del concerto.

Scaletta Francesco Renga Brescia 18-10-2014

Vivendo adesso
Dove il mondo non c’è più
L’impossibile
Come te
Cambio direzione
A un isolato da te
Un lungo inverno
Ora vieni a vedere
Dimenticarmi di te
Era una vita che ti stavo aspettando
Ci sarai
Si… Beh… Ma… Non so?!
Il mio giorno più bello nel mondo
Mai
Ferro e cartone
Tracce di te
Splendido!
Raccontami
Un’ora in più
Dimmi…
Sto già bene
Meravigliosa (la Luna)

Angelo
La tua bellezza
Dovrebbe essere così

loading...

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo
La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l'Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.
Facebook