Advertisements
Advertisements

Radio Italia Live in Piazza del Duomo di Milano: la diretta

Diretta concerto  Piazza del Duomo di Milano 1 giugno 2014

E’ arrivato il momento dell’attesissimo concerto di Radio Itali Live che si terrà in Piazza del Duomo a Milano e che porterà sul palco tantissimi artisti della scena musicale italiana. Seguiremo l’evento in diretta web, cercando di aggiornarvi con foto, commenti e se possibile anche brandelli di scaletta del concerto in tempo reale.

Clicca qui per tutte le info sul concerto: probabile scaletta, orari e biglietti.

RADIO ITALIA LIVE PIAZZA DUOMO DI MILANO: LA DIRETTA LIVE

19.00 Ci siamo! Tutto pronto sul palco allestito in Piazza del Duomo di Milano. Già dalle prime ore del pomeriggio migliaia e migliaia di persone hanno affollato la piazza per assistere al concerto di Radio Italia.

19.01 Ed ecco Luca e Paolo salire sul palco e con loro arriva J-Ax che come annunciato presenterà per la prima ora di concerto, quella dedicato al mondo Hip Hop.

19.02 Il primo ad esibirsi sul palco è che propone il brano A denti stretti.

19.08 E’ il turno di Rocco Hunt che si esibisce nella sua hit Nu Journo Buono.

19.13 “E’ il momento di un altro eroe dell’hinterland” con queste parole J-Ax annuncia . I suoni brasiliani fanno intuire che il brano proposto è Maracana.

19.16 Quello di Emis Killa è un medley e infatti a Maracana si allaccia il brano Scordarmi chi ero.

19.19 Boato per l’ingresso sul palco dei Club Dogo: il loro primo pezzo è Fred!

19.21 Anche per loro c’è un medley: il secondo brano è PES.

19.25 I Club Dogo fanno una sorpresa a tutti i presenti e propongono per la prima volta il nuovo singolo che uscirà questa sera a mezzanotte su iTunes. Si chiama Weekend.

19.27 Arriva il turno di che canta Cigno Nero.

19.30 Pensavo fosse amore e invece…è il secondo pezzo di Fedez.

19.34 Torna sul palco J-Ax ma si invertono i ruolo: Fedez presenta e J-Ax in Domani smetto, seguita da Spirale Ovale.

19.40 Sul palco tornano i Club Dogo con J-Ax: insieme cantano Brucia ancora.

19.46 Tutti gli artisti della scena hip hop che si sono esibiti tornano sul palco e salutano il pubblico. Si conclude quindi la prima parte del concerto. Appuntamento alle 20 in punto.

20.10 Rieccoci in diretta e riecco anche Luca e Paolo pronti a chiamare sul palco il primo artista della serata.

20.13 E’ il primo artista ad esibirsi. Il primo brano è Ti penso raramente che sarà seguito, come anticipato, da Convivendo e Dolore e Forza

20.32 Alex Britti è il secondo artista pronto ad intrattenere il pubblico milanese: C’era una volta o forse erano due… e si intuisce che il primo brano è Solo una volta.

20.41 Altri due brani per Britti che ha cantato Oggi sono io, seguita da Baciami (e portami a ballare). Il cantante poi si fa portare sul palco una vecchia macchina fotografica e scatta alcune foto al pubblico.

20.48 Sale sul palco Emma!

20.50 Il primo brano proposto è Amami, seguito da L’amore non mi basta.

21.05 L’esibizione di Emma si conclude con La mia città prima di lasciare il palco ad .

21.20 L’artista propone un medley di Abbi Dubbi, Sono solo canzonette, Il gatto e la volpe, L’isola che non c’è e Il rock del Capitano Uncino.

21.30 Arriva il momento di che si presenta al pubblico cantando Strada Facendo seguita da Mille giorni di me e di te e La vita è adesso.

21.55 Gli ostacoli del cuore è il primo brano proposto da . Segue con Ti vorrei sollevare e L’anima vola.

22.10 Sale sul palco anche Giuliano Sangiorgi che con Elisa canta Ti vorrei sollevare.

22.15 Arriva il turno dei che hanno cantato Via le mani dagli occhi. Adesso tocca a Parlami d’amore che sarà seguita da Un’amore così grande 2014.

22.45 Arriva il momento di che si esibisce con Non c’è, Come se non fosse stato mai amore e infine con Limpido.

23.00 Con l’esibizione della Pausini, termina il grande concerto di Radio Italia.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Andrea Izzo

La musica reggae è la mia grande passione: adoro tutta la musica giamaicana dallo ska al new roots, passando per la vecchia dancehall. Frequentatore assiduo di concerti, ho girato l’Italia per ascoltare i grandi artisti che amo.