Povia: il disco Nuovo Contrordine Mondiale (???) esce a fine 2014

Esistono personaggi, nel mondo dello spettacolo e della musica, che viaggiano costantemente su un instabile equilibro fra la realtà e la follia, tanto da non far mai capire se ci sono, oppure se (come speriamo) ci fanno: senza ombra di dubbio, in questa inquietante categoria ricade , che sembra voler superare tutte le sue ultime sparate con l’uscita del prossimo album, intitolato Nuovo Contrordine Mondiale.

Si, avete letto bene, questo è il titolo del disco che l’autore di brani di spicco come Vorrei avere il becco e Luca era gay ha pubblicato poche ore fa sul suo profilo Facebook, con un annuncio ufficiale che, secondo quanto si legge, sembra la più riuscita delle parodie di “Siamo laggente”. Se tutto questo non fosse stato pubblicato proprio sulla pagina fan ufficiale, avremmo anche potuto sperare che si trattasse dell’ennesima presa in giro. E invece, ecco quanto pubblicato da Povia stesso:

Metti mi piace per esprimere la tua Italia.

-Questo disco è per tutti quelli che hanno capito che siamo sotto una dittatura culturale e finanziaria travestita da democrazia per polli allevati.
-E’ per tutti quelli che hanno capito che l’Italia sta giocando a passarsi la palla tra un governo tecnico e l’altro senza chiedere il permesso a noi cittadini.
-E’ per tutti quelli che hanno capito che l’Italia non ha più nessun potere giudiziario, legislativo e decisionale a meno che non esca dall’euro e non rinunci a tutti i trattati firmati.

E’ per tutti quelli che amano ancora un po’ l’Italia.
PRENOTATE NUOVOCONTRORDINEMONDIALE, autoprodotto e autodistribuito. Pagamento: appena sarà pronto.
Siamo Italiani, su le mani.

Bah! Dove sono le scie chimiche? E il signoraggio bancario? Mai na gioia!

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Alberto_Muraro
Seguitemi su Twitter: @alb_simultaneo
Facebook