Advertisements
Advertisements

Sanremo 2014, curiosità: Arisa non potrà emulare Marco Mengoni, ecco perché

La sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo ha già emesso un piccolo verdetto. L’edizione 2014 della nota manifestazione canora, segue il format dei due brani da presentare in gara per ogni Big, formula introdotta dalla scorsa edizione,  anch’essa contrassegnata dalla coppia Fazio-Littizzetto

Arisa, che proseguirà col brano intitolato Controvento, non potrà avere la stessa sorte avuta nel 2013 da Marco Mengoni, il quale aprì e chiuse la passata edizione con L’Essenziale, brano che ad un anno di distanza è ancora fra i più suonati, ed ha ottenuto nella passata primavera un onorevole settimo posto all’Eurovision Song Contest.

Anche nel caso in cui dovesse risultare vincitrice, Arisa non potrà avere la stessa sorte di Mengoni, essendo stato eliminato Lentamente,  primo pezzo che ha presentato in gara.

 

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol )

Advertisements

Commenti Facebook

commenti

About Stefano beccacece

Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta – ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 – ora fa prevalentemente il blogger con l’aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media. Su Radiomusik potete leggerlo prevalentemente nella sezione “Radio News”.